Diventare un esperto di pietre? Primo step: un corso in gemmologia di base

Rubini, zaffiri, smeraldi: i mestieri legati alla gemmologia sono sempre più richiesti nel settore orafo. Che si tratti di un giovane che voglia avvicinarsi al comparto o di un professionista che voglia aggiungere una qualifica tecnica alle proprie competenze, la formazione specializzata è molto richiesta, anche in virtù della crescente necessità di tracciabilità dei prodotti in campo orafo, necessità sempre più stringente per il diffondersi di gemme sintetiche in aggiunta a quelle naturali. Tra gli istituti internazionali – ai quali Preziosa magazine ha dedicato un approfondimento – che offrono corsi mirati c’è lHRD di Anversa, che lancia la prossima edizione del corso di “Gemmologia di Base” al via a Milano a novembre (le iscrizioni sono attualmente aperte).

Il Corso “Gemmologia di Base” – che si svolgerà dal 5 al 17 novembre – ha come obiettivo quello di consentire agli studenti di identificare le gemme attraverso l’utilizzo di diverse apparecchiature. Vengono studiati diversi tipi di inclusioni con microscopi gemmologici e si apprende come distinguere gemme naturali e gemme sintetiche con riferimento principalmente a rubini, smeraldi e zaffiri e altre varietà.

Al termine del corso gli studenti dovranno superare un esame teorico e uno pratico: a chi li supererà verrà attribuito il certificato “Gemstone identification” riconosciuto a livello internazionale. Il corso dura 12 giorni: nella prima settimana saranno istruite le conoscenze di base (proprietà ottiche, proprietà fisiche, cristallografia, strumenti gemmologici, tecniche di identificazione, mineralogia, classificazione di minerali e di inclusioni).

 

Nella seconda settimana invece si affronterà la classificazione sistematica delle gemme più importanti: rubino e zaffiro; smeraldo e altri berilli; alessandrite e altri crisoberilli; gruppo di spinelli; gruppo del granato; gruppo del quarzo (citrino e ametista); topazio; tormalina; zircone; peridot. Inoltre saranno approfondite le tematiche relative alle tecniche di produzione di gemme sintetiche e alla loro identificazione inclusi al processo Verneuil o metodo di fusione, il processo Czochralski e metodo di selezione, vetro artificiale, paste e pietre assemblate.

Il corso, che ha un costo di 2500 euro, è erogato in francese, inglese e italiano. Per informazioni è possibile scrivere una mail a: education@hrdantwerp.com.