Politecnico lancia master in Luxury Management a Dubai

Un Master in Luxury Management tra le capitali dello shopping di lusso: si svolgerà per lo più a Dubai (ma con sessioni a Milano, Ginevra e Parigi) dal 2019 il nuovo percorso post-laurea nato dalla partnership tra MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business e l’Università australiana di Wollongong che prende il nome di Global Executive Master in Luxury Management (GEMLUX). Dodici mesi intensivi part time per permettere a professionisti con già alcuni anni di lavoro alle spalle di conciliare formazione e attività per distinguersi nella gestione complessiva dei marchi di lusso.

“Sono già 12 anni che come MIP eroghiamo percorsi formativi nel luxury management – ha spiegato  Alessandro Brun, direttore del master GEMLUX, durante la presentazione che ha visto anche la partecipazione di Santo Versacema è la prima volta che ci rivolgiamo a executive con una certa esperienza. Il master verrà svolto a Dubai perché oggi è una delle principali capitali dello shopping, ma avrà importanti sessioni anche a Milano, che rimane la capitale del lusso e del design, a Ginevra e a Parigi, per visitare alcune aziende di eccellenza e parlare con il loro top management, favorendo una formazione basata sull’esperienza. Non si tratta infatti solo di moda, ma anche di orologi, gioielli, yacht, automobili, pelletteria, profumi, settori in cui esistono straordinarie competenze nella manifattura, nel design e nel marketing, ma spesso non nel management. Noi, come business school di una scuola politecnica, possiamo offrire invece una formazione che copre tutta la filiera produttiva e include operations, supply chain, distribuzione, retail, marketing”.

MIP_master luxury_Santo Versace
Santo Versace, presidente del gruppo Versace, alla presentazione del Master in Luxury Management

L’Università australiana di Wollongong, partner del MIP in questo progetto, rientra tra le più prestigiose del mondo, è stato il primo Ateneo estero ad aprire a Dubai e continua ad essere il più grande, nonché il più accreditato e lungimirante del Medio Oriente. Anche Andrea Sianesi, Dean del MIP, ha sottolineato l’importanza di questa partnership strategica: “Siamo lieti di collaborare con l’Università di Wollongong Dubai (UOWD), perché questa collaborazione ci offre la possibilità di approfondire la conoscenza delle logiche di mercato della regione del Golfo e di creare nuove sinergie nel settore del luxury management”.