Orafi tra i finalisti di “Artigiano del cuore”, si vota fino al 4 aprile

Ci sono anche orafi (anzi orafe, e c’è ancora tempo per votarle) tra i giovani talenti dell’artigianato protagonisti della seconda edizione del concorso “Artigiano del Cuore”, promosso dalla Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte insieme a Wellmade, la web community che cataloga e recensisce gli artigiani italiani e Brevimano, la piattaforma per facilitare il contatto professionale tra artigiani e giovani talenti.

 

“Artigiano  del cuore” le categorie e i finalisti

Una categoria, “Conservare la bellezza” è dedicata al restauro. Dai conservatori di dipinti e di manufatti lignei agli specialisti del vetro e dell’oreficeria, agli esperti di tessuti e di strumenti musicali, tra i finalisti figurano R.T. Restauro Tessile, Albinea (RE) – Restauro di tessuti; Ugo Cremonesi, Soncino (CR) – Restauro di organi a canne; Davide Riggiardi, Milano – Restauro di opere e installazioni artistiche; Laura Menegotto, Milano – Restauro di dipinti; Roberta Notari, Reggio Emilia – Restauro di opere lignee; Bruna Mariani, Lucca – Restauro di oreficeria e glittica; Silvia Ferucci, Bologna – Restauro di opere in vetro; Francesca Telli, Gerre de’ Caprioli (CR) – Restauro di libri, opere su carta e pergamena.

Un gioiello di Chiara Principe, tra i finalisti della categoria “Percorsi d’eccellenza”

Per la categoria “Percorsi d’eccellenza”, rivolta ai 200 giovani artigiani che hanno partecipato al progetto “Una Scuola, un Lavoro” di Fondazione Cologni, invece, i finalisti sono Vincenzo Di Martino, Caltagirone (CT) – Ceramica artistica; Serena Dominijanni, Roma – Legatoria artistica; Chiara Principe, Roma – Oreficeria e numismatica; Luisa Panelli, Brescia – Parrucche per lo spettacolo; Carlotta Corduas, Napoli – Restauro di dipinti; Martina Iacono, Pioltello (MI) – Restauro di opere lapidee; Chiara Segaliari, Torriglia (GE) – Liuteria; Giulia Gregori, Torino – Restauro a catalogazione di opere antiche.

Vota l’eccellenza e vinci con il FAI

Fino a giovedì 4 aprile, dunque, è possibile votare un solo artigiano in ogni categoria, con la possibilità di vincere una delle 35 speciali tessere messe in palio dal FAI – Fondo Ambiente Italiano. Tutte le info sono sul sito www.well-made.it/artigiano-del-cuore-2019.

Il primo classificato della categoria “Conservare la bellezza” e i primi due della categoria “Percorsi d’eccellenza” si aggiudicheranno un video documentario in cui racconteranno la loro storia e il loro lavoro.